ISSN: 2038-3282
La Rivista è inserita nella  Banca Dati ACNP ( Catalogo italiano dei periodici) e in DOAJ Directory of Open Access Journals
LOGIN
e-mail
password
Hai dimenticato la password ?
Registrati gratis su Qtimes
Una volta iscritto potrai visualizzare e salvare le notizie in pdf , potrai ricevere la nostra newsletter e usufruire di tutti i SERVIZI PLUS !
Cerca in Qtimes
Home Page
Rapporti, riflessioni, presentazioni
Studi e contributi di ricerca
Interviste
Recensioni

NUMERI PRECEDENTI
   Anno I - N°1,2009
   Anno I - N°2,2009
   Anno II - N°1,2010
   Anno II - N°2,2010
   Anno II - N°3,2010
   Anno II - N°4,2010
   Anno III - N°1,2011
   Anno III - N°2,2011
   Anno III - N°3,2011
   Anno III - N°4,2011
   Anno IV - N°1,2012
   Anno IV - N°2,2012
   Anno IV - N°3,2012
   Anno IV - N°4,2012
   Anno V - N°1,2013
   Anno V - N°2,2013
   Anno V - N°3,2013
   Anno V - N°4,2013
   Anno VI - N°1,2014
   Anno VI - N°2,2014
   Anno VI - N°3,2014
   Anno VI - N°4,2014
   Anno VII - N°1,2015
   Anno VII - N°2,2015
   Anno VII - N°3,2015
   Anno VII - N°4,2015
   Anno VIII - N°1,2016
   Anno VIII - N°2,2016
   Anno VIII - N°3,2016
   Anno VIII - N°4,2016
   Anno IX - N°1,2017
   Anno IX - N°2,2017



Advisory Board
Politica Editoriale
Open Access
Invia il tuo articolo
Author Guidelines
Ethical Guidelines
Peer Reviewing
Indexing and Abstracting
Call for Paper July 2015

VIGNETTA

 

IN VETRINA

Anicia 2016 Euro 26,00
S. Nirchi - S. Capogna
Tra educazione e società nell'era delle ICT. Luci e ombre del processo di innovazione digitale in ambito educativo
isbn13 : 9788867092727

TAG CLOUD
comunicazione Valutazione Certificazione Qualità Blog Q-Times Six Sigma DMAIC social network

12/12/2017

:     
OSPITE SCIENTIFICO
Prof. Eufrasio Pérez Navio - Universidad de Jaen - Spagna
EDITORIALE

La strada per le competenze: un percorso tutt'altro che facile
di Stefania Nirchi 2011-04-01
I docenti che in questi anni hanno imparato molto bene a restare a galla nel mare agitato della scuola, all’infrangersi di ogni onda hanno risposto restando aggrappati allo zoccolo duro rappresentato dal loro sapere affrontare le mareggiate che, a ritmi alterni, si abbattono sul nostro sistema d’istruzione, rischiando di  mandarli alla deriva.
continua...

SIPARIO

Tra storiografia e didattica della storia. Modelli e problemi
di Rosati Agnese 2011-04-01
Il contributo chiarisce che cos’è in primo luogo la storia, a che cosa serve, come si fa e come si insegna entrando nel merito dei contenuti disciplinari e della didattica. continua...

Parlare in pubblico: questione di esercizio (1)
di Massimiliano Cavallo 2011-04-01
Non tanto mi dispiace la sostanza quanto il modo del suo discorso”, fa dire Shakespeare ad Ottavio Cesare nel suo “Antonio e Cleopatra”. E quante volte, infatti, ci capita di  ascoltare qualcuno che ha da dire delle cose interessanti ma le dice in modo sbagliato, senza trasmettere emozioni o con un tono incongruente. E ci capita non solo in politica ma nella vita di tutti i giorni: pensiamo al banale dialogo tra marito e moglie in cui il marito chiede “dove sono le mie camicie?” e lei risponde “sono nel cassetto”.
continua...

Formare nello spazio della rete
di Stefania Nirchi 2011-04-01
Lo spazio di Internet viene visto come ‘vivo’, vivo di una presenza collettiva, brillante, attiva e umana. Ogni singolo utente diventa una singola parte di un pensiero collettivo, non esiste un drive al pensiero ma il pensiero ‘emerge’ e si autorganizza sui contributi di ogni singolo utente’.
continua...

Comprendere il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività. Parte terza: eziologia e modelli interpretativi
di Alessia Giangregorio 2011-04-01
Nel corso del tempo molti studiosi si sono impegnati per offrire dei modelli interpretativi in grado di consentire una migliore analisi e comprensione del DDAI, un fenomeno la cui diffusione appare sempre maggiore. Negli ultimi anni si sono imposti all’attenzione della comunità scientifica, in particolare, gli studi condotti da Barkley, il cui modello è attualmente il più accreditato a livello internazionale, da Sergeant e da Sonuga-Barke. Ogni approccio, pur avendo messo in rilievo componenti eziologiche diverse, ha contribuito alla comprensione del disturbo: Barkley sottolinea la presenza di un danno a livello delle funzioni esecutive, Sergeant punta l’attenzione su aspetti cognitivi; Sonuga-Barke prende in considerazione, oltre ai processi cognitivi, anche quelli motivazionali.
continua...

Aggressione, violenza, abuso. La risposta della pedagogia dell’emergenza. Parte prima: i fattori umani e situazionali
di Francesca Giangregorio 2011-04-01
Il trauma generato dall’essere vittima di un atto violento produce una ferita psichica che ricomprende e supera il danno fisico, assumendo le caratteristiche di un legame pervasivo con l’evento traumatico. Si tratta di un vincolo che può portare la vittima a fondersi con il proprio dolore e che riduce – fino a impedirla – la possibilità di prendere contatto con tutte quelle risorse interne funzionali al ripristino del benessere, e propedeutiche alla possibilità di continuare a. progettare e realizzare percorsi di vita soddisfacenti. Di qui la necessità e l’importanza di un’educazione in grado di promuovere la capacità di strutturare se stessi come agenti di tutela e salvaguardia sia rispetto alla propria fisicità sia in riferimento al Sé. Lo strutturarsi una pedagogia rispondente a queste necessità può essere definita come pedagogia dell’emergenza; questa si propone come una struttura di pensiero che ha lo scopo di rompere il cerchio della violenza, nel suo triplice carattere psicologico, fisico e temporale.
continua...

Promuovere la prosocialità lungo l’arco di vita. Il ruolo della agenzie educative Parte terza. Educazione prosociale e scuola
di Savina Cellamare 2011-04-01
La stretta interazione tra processi cognitivi e interattivi è stata rilevata a partire dalla scuola dell'infanzia. Di qui l'importanza di una educazione alla prosocialità che accompagni il percorso educativo, formativo e didattico di un bambino fin dall'inizio della sua vita scolastica, ovvero della sua partecipazione a un microcosmo nel quale amplia la rete sociale oltre i confini della famiglia nucleare (genitori e fratelli) e allargata (nonni, zii, cugini), per includervi altri adulti significativi (gli insegnanti, il personale della scuola) e i coetanei con i quali condivide lo status di scolaro.
continua...


FEATURES

I mille volti della violenza. (1)
di Teresa Serra 2011-04-01
Che cosa è violenza? È chiaro che anche questo concetto si è andato specificando e approfondendo nel corso dei secoli e che ha definito una serie di corollari in relazione ad un concetto più generale di violenza che è quello metafisico come «azione esercitata dall’esterno contro un’inclinazione spontanea o un movimento naturale.
continua...











Q-TIMES SEZIONI

Rapporti, riflessioni, presentazioni
Studi e contributi di ricerca
Interviste
Recensioni
Advisory Board
Politica Editoriale
Open Access
Invia il tuo articolo
Author Guidelines
Ethical Guidelines
Peer Reviewing
Indexing and Abstracting
Call for Paper July 2015

Direttore Responsabile:
Stefania Nirchi

Ospite Scientifico :
Prof. Eufrasio Pérez Navio - Universidad de Jaen - Spagna
qtimes
Prof. A. Cocozza, Univ. Roma Tre
Prof. A. Cocozza, Univ. Roma Tre
Prof. Carlo Felice Casula - Univ. Roma Tre
Prof.ssa S. Cellamare - INVALSI
Prof.ssa Rita Minello - Univ. Niccolò Cusano
Prof.ssa Agnese Rosati - Univ. di Perugia
Prof.ssa Angela Piu - Università della Valle d'Aosta
Prof. A. Cocozza Univ. Roma Tre
Prof.ssa Stefania Capogna - Univ. Roma Tre
Prof.ssa S. Cellamare - INVALSI
Prof. Andrea Gentile- Univ Marconi
Prof. Mario Pireddu - Univ. Roma Tre
Prof. R. Melchiori - Università Telematica “Niccolò Cusano”
Prof. Fernando Lezcano Barbero- Universidad de Burgos - España
Prof. Agustin Escolano Benito-Universidad de Vallladolid,España
Prof. C. Piu, Università della Calabria
Giancarlo Cerini
Benedetta Cosmi
Prof.ssa A.L. Fazzari Univ. “Tor Vergata” Roma.
Prof.ssa T. Serra - Univ. La Sapienza di Roma
Prof.ssa A. Poggiani Univ. La Sapienza di Roma
Prof. G. Domenici - Univ. Roma Tre
Prof.ssa M. L. Boninelli - Univ.di Venezia
Prof. F. Bocci - Univ. Roma Tre
Prof. D. Falcone - Università di Cassino

Tutti i diritti riservati© Tutti gli articoli possono essere riprodotti con l'unica condizione di mettere in evidenza che il testo riprodotto è tratto da www.qtimes.it Registrazione Tribunale di Frosinone N. 564/09 VG

Le immagini riprodotte sono reperite su internet e pertanto ritenute di pubblico dominio. Per chiederne la rimozione contattare il nostro staff.