Rapporti, riflessioni, presentazioni

The intelligence between identity and diversity

Al comune parlare di intelligenza non sempre corrisponde una chiarezza di significato, soprattutto se si confrontano le varie accezioni e valenze che a tale termine vengono accostate nei diversi contesti educativi. Nell’ultimo trentennio, costatando una notevole quanto recente accelerazione data…

Continua

The multimedia teacher

“Il docente multimediale”, pubblicato da Anicia di Roma, tratta in maniera estesa e innovativa il tema della multimedialità dal punto di vista didattico. Tra gli aspetti principali dell’insegnamento multimediale e del nuovo approccio alla didattica appare indiscutibile il valore potenziale…

Continua

Learning the “other” and becoming a person

L’espressione “altruità” ad una prima lettura potrebbe sembrare discutibile, quanto meno equivocabile se non addirittura scorretta e pertanto sostituibile con il termine “altruismo”, ma non lo è, se capace di offrire una nuova possibilità di interpretazione circa le relazioni umane e le…

Continua

Children’s games

Il gioco possiede una struttura complessa, stratificata in livelli diversi, nella quale ogni livello ha una ricaduta sugli altri. In sostanza tale stratificazione, che si muove tra un livello più evidente e uno più celato, nascosto e profondo, è composta da un'unica materia: la materia ludica.…

Continua

Parents and technology

Un'intervista all'autore di una nuova serie di libri high-tech dal titolo “Guida per i genitori moderni” mi ha indotto a riflettere sul se e sul come la tecnologia abbia modificato il ruolo dei genitori. Quanto al se, credo che la risposta non possa che essere affermativa, dato che la tecnologia…

Continua

Programming and Evaluationin the complex society

Da più anni si continua a parlare di programmazione e valutazione e se ne parla molto perché tali strumenti della didattica caratterizzano tutte le attività umane e in specie l’ambito della formazione. I quadri di riferimento e le loro modalità operative variano in base alla situazione sociale…

Continua

Connected but alone

Sherry Turkle è una psicologa che studia da anni come i dispositivi elettronici e i nostri profili online stiano ridefinendo le connessioni umane e la comunicazione. Quello che ha scoperto è che i piccoli apparecchi nelle nostre tasche, psicologicamente, sono tanto potenti da cambiare non soltanto…

Continua

“Who is the special needs teacher?”

L’insegnante specializzato al sostegno rappresenta sicuramente una figura professionale molto discussa e complessa, sia nell’intervento sia per formazione. E’ un soggetto culturale e pedagogico a piena titolarità, portatore e operatore di un’ampia cultura dell’integrazione, specializzato…

Continua

Editorial: The mirage of merit

Si è dibattuto negli anni e si continua ancora a farlo sulla definizione comune di scuola di qualità, una scuola di tutti che non lasci indietro nessuno nel suo impegno costante a fare di ciascuno una eccellenza. In tal senso molti sono stati nel tempo gli ingredienti aggiunti alla ricetta della…

Continua

Connected but alone

Sherry Turkle è una psicologa che studia da anni come i dispositivi elettronici e i nostri profili online stiano ridefinendo le connessioni umane e la comunicazione. Quello che ha scoperto è che i piccoli apparecchi nelle nostre tasche, psicologicamente, sono tanto potenti da cambiare non soltanto…

Continua

“Who is the special needs teacher?”

L’insegnante specializzato al sostegno rappresenta sicuramente una figura professionale molto discussa e complessa, sia nell’intervento sia per formazione. E’ un soggetto culturale e pedagogico a piena titolarità, portatore e operatore di un’ampia cultura dell’integrazione, specializzato…

Continua

I più letti

Archivio